[doptg id=”37″]

Dati Descrizione
Altezza Descrizione
Peso Descrizione
Età Descrizione
Data Descrizione
dati Descrizione
Età Descrizione

Cos’è la ginecomastia?

La ginecomastia è un condizione che può comparire nell’uomo, caratterizzata dall’accrescimento delle mammelle, che tendono ad assomigliare a quelle femminili. La ginecomastia è più comune nei neonati maschi, nei ragazzi durante la pubertà e negli uomini anziani.

In caso di “ginecomastia vera” la regressione della malattia può avvenire solamente in età puberale, superato questo periodo le possibilità di regressione spontanea sono molto ridotte. Questo tipo di patologia necessita l’intervento chirurgico.

Al contrario se la ginecomastia è dovuta al solo grasso localizzato ed al rilassamento muscolare le probabilità di guarigione sono più elevate. Non è sempre necessario l’intervento chirurgico, poiché la patologia può essere semplicemente curata con un programma alimentare finalizzato alla riduzione del grasso corporeo e alla tonificazione muscolare.

Le strategie di intervento chirurgico si diversificano in base alla natura del problema.

Se per l’eccesso di tessuto adiposo è in genere sufficiente eseguire una “semplice” liposuzione in anestesia locale, per l’eccesso di tessuto ghiandolare occorre eseguire l’asportazione chirurgica della ghiandola mammaria.

In quest’ultimo caso l’intervento dura circa un’ora e si effettua in day-hospital. Viene eseguita una piccola incisione nella metà inferiore dell’areola per consentire l’asportazione del tessuto ghiandolare. Dopo pochi giorni il paziente può riprendere le normali attività quotidiane.

 

Chiedi al chirurgo

Hai domande sulla Ginecomastia? scopri le domande frequenti o rivolgiti al Chirurgo per avere un appuntamento.

Faq
CONTATTI